SOCIAL-MENTE gennaio febbraio 2023

La partecipazione è gratuita. E’ obbligatoria l’iscrizione.

Gli interessati sono invitati ad iscriversi contattando il Centro per le Famiglie negli orari di apertura.

Tel.0541-793860

Il Centro per le Famiglie del Comune di Rimini in collaborazione con il SerD.P. (Servizio Dipendenze Patologiche Ausl Romagna) propone un percorso di gruppo rivolto a genitori, familiari ed educatori di bambini dai 6 ai 10 anni, per conoscere ed approfondire il mondo dei social e videogames ed avere la possibilità di confrontarsi e riflettere su possibili strumenti nella relazione educativi con i propri figli.

L’obiettivo è quello di accompagnare gli adulti a scoprire e comprendere i rischi e le potenzialità del mondo dei social e dei games, per poter stare vicino ai bambini con una maggiore conoscenza del mondo digitale dentro il quale si muovono e nel quale online o offline sono spesso un continuum di esperienze più o meno reali.
Conoscere da vicino social, videogames e i linguaggi ad essi connessi può facilitare la relazione con il bambino e facilitare la comprensione da parte dell’adulto, per essere in grado di aiutare i ragazzi ad approcciarsi in maniera consapevole a questi strumenti. 

Il percorso si svolge in tre incontri, che sono articolati in momenti teorici e di approfondimento, alternati ad attività pratiche che favoriscono il confronto e la condivisione di esperienze.
Accompagnato e facilitato dai conduttori, il gruppo diventa un luogo di esplorazione del mondo digitale, di riflessione sull’uso che ne fanno anche gli adulti, per arrivare a comprendere i bisogni che soddisfa e le esperienze che permette di fare; una maggiore conoscenza può offrire una visione più ampia di questo tema e fare in modo che non sia solo un terreno di battaglia, ma anche un luogo di scambio, incontro e condivisione tra il mondo degli adulti e quello dei giovani.
Il gruppo sarà condotto dalla dott.ssa M. Paola Camporesi, psicologa psicoterapeuta, consulente presso il Centro e dalla dott.ssa Elena Lucarelli, psicologa Progetto Circolando della Cooperativa Centofiori, che lavora all’interno delle Dipendenze Patologiche di Rimini.
La partecipazione è gratuita.
È obbligatoria l’iscrizione.